Equilibrio instabile e stabilità dinamica

Equilibrio instabile e stabilità dinamica. L’essere umano è un bipede barcollante, il portamento eretto richiede un continuo aggiustamento dell’instabilità. Praticando il Metodo Feldenkrais si apprende una postura ben organizzata che richiede un dispendio di energia minimo per accedere rapidamente alla mobilità funzionale per ogni scopo e in tutte le direzioni.

I disturbi dell’equilibrio, le problematiche cervicali  e anche le vertigini sono sintomi molto comuni: nelle lezioni osservi e impari a gestire il rapporto fra equilibrio, peso ed instabilità esplorando movimenti come rotolare, strisciare, stare a quattro zampe, passare da seduti a in piedi. Imparare a cadere è un altro aspetto importante in particolare per le persone in età più avanzata.

PROBLEMATICHE CATEGORIE

  • TUTTO
  • affaticamento
  • autostima dell'io
  • disagio neurologico
  • dolore
  • mal di schiena
  • muscoli
  • ortopedia e traumi
  • selfcare
  • smartworking
  • stress
  • tensioni e sforzo
Non più mal di schiena.
Stili di vita, un uso disfunzionale di sé, vissuto emotivo
Per limitazioni ortopediche e recupero traumi.
Superare il dolore.
Disagi neurologici e bisogni speciali
E i muscoli?
Stress psicofisico
Affaticamento, posture scorrette, forzature, limitano le nostre azioni
Verso un “io potente”.
Prenditi cura di te con il Metodo Feldenkrais
Vuoi un lavoro veramente agile?

Tagged in: